Ablazione tartaro Cassina de Pecchi

Igiene dentale con pulizia del tartaro a Cassina de Pecchi

L’ablazione del tartaro o detartrasi è una fase fondamentale dell’igiene orale alla poltrona, ovvero eseguita presso uno studio dentistico professionale. Pur indispensabili, le pratiche di igiene orale quotidiana non sempre sono sufficienti a scongiurare la formazione del tartaro, determinato dalla calcificazione di colonie batteriche (la cosiddetta placca) e favorito da alcune condizioni tra cui predisposizione genetica e tabagismo.

La quantità di placca e tartaro che si accumulano nel cavo orale può variare in modo significativo da persona a persona a seconda della salivazione e della qualità dell’igiene quotidiana, oltre che in base a età, abitudini e predisposizione del paziente. In ogni caso, per ridurre al minimo la formazione di tartaro e mantenere la bocca sana a lungo si consiglia di adottare uno stile di vita salutare con un’accurata igiene orale domestica e appuntamenti periodici dal dentista.

Effettuare la pulizia dei denti in media una volta ogni 6 mesi (salvo diverse indicazioni del medico curante) permette infatti di mantenere sotto controllo lo stato della bocca, rimuovendo le calcificazioni di tartaro e ripulendo la superficie dentale da macchie e pigmentazioni. Lo studio dentistico Banfi di Melzo (MI), facilmente raggiungibile anche da Cassina de Pecchi e dintorni, è a disposizione per sedute di igiene orale con pulizia del tartaro professionale.

Dunque, se desideri effettuare l’ablazione del tartaro presso uno studio dentistico professionale a Cassina de Pecchi, non esitare e contatta al più presto lo Studio Dentistico Banfi di Melzo.

Leggi tutto

Che cos’è il tartaro

Il tartaro è una concrezione dura di colore tra il giallastro e il marrone, che si forma sui denti in seguito alla mineralizzazione della placca.

Patina appiccicosa costituita da residui di cibo, cellule in disfacimento, batteri e altre scorie metaboliche, la placca viene rimossa tramite le classiche procedure di igiene orale domestica eseguite dopo ogni pasto. Tuttavia spazzolino, collutorio e filo interdentale non sempre riescono a raggiungere efficacemente tutti gli interstizi del cavo orale.

I residui di placca che rimangono in bocca vanno incontro a un processo di solidificazione (mineralizzazione) che ne causa la trasformazione in un materiale di deposito chiamato tartaro. Una volta che la placca si è convertita in tartaro, la sua rimozione può essere effettuata solo dal dentista tramite tecnica ablativa.

In cosa consiste l’ablazione del tartaro

L’ablazione del tartaro può essere eseguita con un ablatore ad ultrasuoni, ovvero uno strumento dotato di punta metallica che vibra causando lo scollamento della concrezione dura dalle pareti dentali. In alternativa, in tutti i casi in cui sia sconsigliata l’ablazione a ultrasuoni (come nei pazienti cardiopatici con pacemaker e defibrillatori impiantati), il dentista utilizza uno strumento manuale che svolge la medesima funzione.

La pulizia del tartaro non è particolarmente dolorosa, tanto che nella maggior parte dei casi non è necessario ricorrere ad anestetici. I pazienti con colletti dentari scoperti e accentuata sensibilità dentale possono tuttavia avvertire fastidio: in questi casi è possibile procedere a somministrazione di anestetico locale per rendere la procedura più tollerabile.

Una volta rimosso il tartaro, il dentista applica una pasta a base di fluoro con uno spazzolino rotante che lucida e leviga eventuali asperità presenti sulla superficie dello smalto.

Perché è importante proteggere la bocca eliminando i depositi di tartaro

L’ablazione del tartaro (detartrasi) è il primo step della seduta di igiene orale eseguita presso lo Studio Dentistico Banfi di Melzo, facilmente raggiungibile anche da Cassina de Pecchi e dintorni. Gli accumuli di tartaro, concentrati generalmente sui colletti dentari, possono rendere difficoltosa la pulizia dei denti, aprendo la strada all’accumulo di batteri sotto le gengive e dunque a gengiviti e parodontiti, oltre che alla formazione di carie invisibili all’occhio che possono essere individuate solo con apposite radiografie.

Oltre che per ragioni estetiche, l’eliminazione dei depositi di placca e tartaro è fondamentale per prevenire l’instaurarsi di malattie gengivali e sistemiche. Esiste infatti una correlazione tra malattie cardiache e batteri gengivali che, se trascurati, possono raggiungere il flusso sanguigno generando una condizione nota come batteriemia: l’infezione potrebbe contagiare altri distretti corporei causando patologie o episodi potenzialmente letali e fortemente invalidanti a carico del cuore e del cervello (ictus, infarto, demenza…).

Solo una seduta di igiene professionale ripetuta a intervalli periodici (mediamente ogni 6 mesi) può proteggere il cavo orale dai batteri più pericolosi, aiutandoti ad avere i denti puliti. Nello specifico, l’ablazione del tartaro è fondamentale per la prevenzione della carie e delle malattie gengivali e parodontali, che se non trattate possono portare al riassorbimento dell’osso alveolare e alla caduta dei denti. Inoltre, la rimozione del tartaro combatte l’alito cattivo (alitosi) persistente e rende più bello il tuo sorriso.

Studio Dentistico Banfi – Ablazione del tartaro Cassina de Pecchi

Dal 1986 lo Studio Dentistico Banfi è a disposizione dei pazienti che desiderano effettuare un’accurata igiene orale con ablazione del tartaro. La buona abitudine dell’appuntamento semestrale dal dentista consente di mantenere la bocca bella, sana e pulita, prevenendo l’instaurarsi della maggior parte delle problematiche e patologie del cavo orale.

Oltre a eliminare il tartaro sopra-gengivale (visibile) e sub-gengivale (non visibile) con raschiamento radicolare e curettage a livello delle tasche parodontali, durante la pulizia dei denti lo specialista effettua una visita completa del cavo orale: in questo modo è possibile intercettare sul nascere eventuali problematiche, proteggendo il paziente dalla maggior parte dei rischi per la salute della bocca.

Comodamente raggiungibile da Gessate, Cernusco sul Naviglio, Segrate, Treviglio, Settala, Gorgonzola, Truccazzano, Liscate, Vignate, Paullo, Rodano, Cassano d’Adda, Inzago, Bellinzago, Albignano, Pioltello, Cassina de Pecchi, Rivolta, Pozzuolo Martesana e dintorni, lo studio dentistico del dr. Claudio G. Banfi si trova a Melzo, in via Lodi n. 17. Per info o appuntamenti, chiamaci al tel. 02 95739551.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

Autorizzo il trattamento dei dati secondo l'Informativa privacy ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003.

  ORARI DI APERTURA

Lunedì – Giovedì 9:00 – 11:00
14:00 – 19:00
Venerdì 9:00 – 12:00

  02 95739551

  DOVE SIAMO

Via Lodi, 17 Melzo 20066 (MI)
02 95739551
info@studiodentisticobanfi.it